Corsi finanziati all’80%: inglese, francese, tedesco, ECDL, marketing, comunicazione, grafica, paghe contributi…

ECDL? Corsi d’inglese tecnico? Corsi di amministrazione? Paghe contributi?

Praticamente GRATIS? Ecco come …

Nell’ambito dei finanziamenti regionali sotto forma di voucher formativi, vengono finanziati in tutta la regione lombardia, corsi di un valore compreso tra 700 e i 1600€.

La Regione permette di utilizzare il Voucher per la copertura delle spese del corso fino all’80%, questo vuol dire che con 100/300 Euro è possibilie partecipare a corsi che hanno costi molto molto più alti (Esempio ECDL), e che rilasciano certificazioni molto importanti nel mondo del lavoro odierno.

Continua a leggere su www.netnotizie.net

Annunci

FINANZIAMENTI a tasso agevolato per NUOVE IMPRESE

Con la legge 22/06 la Regione Lombardia supporta le nuove attività imprenditoriali attraverso l’erogazione di finanziamenti a tasso agevolato (molto vantaggiosi rispetto ai tassi applicati solitamente). Le imprese dovranno essere al massimo “vecchie” di un anno.

Dal 26 novembre 2007 è aperta la possibilità di effettuare richieste di finanziamento fino ad esaurimento fondi, tutta la modulistica è on line e di facile compilazione.

La legge è destinata alle imprese di recente costituzione e privilegia nello specifico:

Continua a leggere su www.netnotizie.net

Voucher Formativi: ovvero finanziamenti (fino a 1.400€) per la formazione individuale

Indubbiamente il mercato del lavoro attuale ci pone di fronte ad una serie di novità, la principale è l’aumento della flessibilità indotta, in altre parole della precarietà.

A differenza della scorsa generazine di lavoratori in cui la formazione stava all’inizio della carriera ad oggi la formazione è uno strumento trasversale all’intera vita lavorativa.

Se prima si entrava in un settore (spesso in un’azienda) e al suo interno si cresceva con contratti a tempo indeterminato fino alla pensione, oggi il panorama è cambiato.

Contratti di Collaborazione a Progetto (Co.Co.Pro), Contratti a tempo determinato, Contratti di Collaborazione Coordinata e Continuativa (Co.Co.Co), …

Continua a leggere

“Accendi il computer – Spegni la precarietà” 200 € per i Co.Co.Co / Co.Co.Pro

Questo è il nome dell’iniziativa del Ministero dell’Economia e delle Finanze per offrire un bonus di 200 euro ai lavoratori con contratto di collaborazione a progetto (Co.Co.Pro) o di collaborazione coordinata e continuativa (Co.Co.Co) per l’acquisto di un computer completo in ogni sua parte. Laptop o portatile è indifferente purchè sia completo.

Ecco come fare ad usufruire del “buono”:

Continua a leggere